Primi, Riso e Risotti

Risotto con vongole e peperoncino

Risotto con vongole e peperoncino Risotto con vongole e peperoncino

Oggi condivido con tutti voi uno dei piatti che mi piace preparare e sopratutto gustare… il cremoso “Risotto con vongole e peperoncino“. Si inizia con la tostatura e la cottura lenta del riso carnaroli con un delicato brodo vegetale e il liquido delle vongole (naturalmente ho scelto quelle del mio paese che sono senza ombra di dubbio buonissime), in più per renderlo ancora più ricco gli ho donato una nota piccante ma non troppo, usando l’insuperabile peperoncino calabrese, un mix d’ingredienti che a fine cottura sprigiona un profumo che invita inevitabilmente l’assaggio… ma ora vediamo più nel dettaglio la preparazione del piatto..

Risotto con vongole e peperoncino

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr. di riso carnaroli
  • 1 kg di vongole
  • 1 peperoncino piccante
  • olio evo 2 cucchiai
  • una noce di burro
  • brodo vegetale preparato con: 1 carota – 1 gamba di sedano – 1 cipolla bianca
  • prezzemolo
  • scalogno
  • sale q.b

Preparazione.

Le operazioni che vi andrò a spiegare potete farle in anticipo, in questo modo avrete tutti gli ingredienti pronti nel momento in cui deciderete di preparare il vostro risotto.

Preparate il brodo vegetale: pelate e spuntate la carota, pelate la cipolla, spuntate il sedano, lavate tutte le verdure e mettetele in una pentola versando abbondante acqua, il brodo sarà pronto in 90 minuti a fiamma bassa.

Intanto adagiate le vongole in un ampio recipiente con acqua e sale, lasciatele a bagno per 2 ore, anche se usate il prodotto depurato potete privarle completamente di eventuali granelli di sabbia. Dopodichè sciaquatele accuratamente con l’acqua corrente.

Mettetele in padella (senza aggiungere nulla) coprite con un coperchio a fiamma media, si apriranno in pochissimi minuti. Ponete le vongole in una terrina e filtrate con un colino a maglia stretta il liquido che hanno rilasciato, non buttatelo servirà per la cottura del riso.

Ora che avete gli ingredienti pronti, potete cominciare la cottura del risotto.
Soffriggete per 2 minuti lo scalogno (precedentemente pelato, lavato e tritato) con l’olio. Potete sostituire l’olio con il burro, decidete in base ai vostri gusti.
Intanto togliete le vongole dal loro guscio.
Tostate il riso in padella, poi bagnatelo con tutto il liquido (filtrato) delle vongole.
Quando il riso lo avrà assorbito versate un mestolo di brodo, salate e aggiungete il peperoncino lavato e privato del picciolo.

Una nota: per un gusto molto più piccante aprite a metà il peperoncino, al contrario privatelo dei semi interni, io come vedete l’ho lasciato intero in questo modo il risotto sarà piccante, ma non troppo.
Portate a cottura il risotto aggiungendo al bisogno un mestolo di brodo. Due minuti prima della completa cottura del riso mettete le vongole.collageSpegnete, togliete il peperoncino, aggiungete il prezzemolo tritato e mantecate con una noce di burro.
Ora potete servire il vostro “Risotto con vongole e peperoncino”.Risotto con vongole e peperoncinoSe vi se vi piacciono i risotti vorrei consigliarvi la “Ricetta Riso venere con gamberi e lamponi“.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguire “Menta e peperoncino” anche su Facebook.. 😀